Se vuoi posso aiutarti, faccio consulenze alimentari (mi occupo di questo) e anche diete personalizzate; se ti interessa rispondi qui sotto, ti contatto in privato. Io non sono una esperta qualificata, ma posso dire esperta mel tempo della vita che ho trascorso che ho imparato ma non sono in grado di parlare e spiegare se vuole e ha piacere le invio alla email che mi ha scritto qua’ sopra l’email e il numero di tel del dott. Se il Sig. Questo significa che, oltre a curare l’alimentazione, bisogna anche stimolare il movimento del gatto castrato, con arricchimento ambientale e giocando con lui. Su 751 gatti analizzati, il 14,1% era stato sterilizzato… Inoltre l’umido in genere è più magro rispetto alle crocchette, che spesso contengono troppi carboidrati. OGNI ANIMALINO E’ UN ESSERE UMANO E VA NUTRITO COME MERITA E NON LASCIARLO IN CASA TUTTO IL GIORNO CON UNA SCODELLA DI CROCCHETTE DICENDO TANTO QUANDO HA FAME MANGIA POSSO ANDARE ANCHE AL MARE O AL LAVORO. Poi dipende se il tuo gatto sta sempre in casa oppure se esce e un po’ si muove, anche da questo dipende il fatto che ingrassi o meno. Altrimenti la tendenza del gatto è quella di effettuare ripetuti piccoli pasti nell’arco della giornata, soprattutto con gli … La corretta alimentazione di un gatto è parte integrante della sua crescita.Occorre sempre fornire al proprio amico la quantità e tipologia di cibo giusta per la sua età. Buonasera , ho due gatti maincoon di 9 mesi sterilizzati ( maschio 7kg femmina 6kg ), vorrei sapere quali tipi di crocchette sono le più adatte. Leggi anche: Alimentazione casalinga del gatto, la formula del veterinario. La sterilizzazione è un vero e proprio intervento chirurgico, in cui il medico veterinario asporta gli organi sessuali dell’animale. Ho eliminato i problemi con la BARF che alcuni mi avevano detto di perare non l’ho fatto e mi sono affidato a uno studio veterinario holistico, i miei gatti sono dimagriti e messo su massa muscolare e tornati piu’ attivi. Venendo meno i suoi istinti sessuali ed il suo desiderio di scoprire e marcare il territorio, l’attività quotidiana del gatto sterilizzato si riduce drasticamente. Ciao Patrizia, in linea di massima sempre meglio dare più umido rispetto che crocchette, per far assumere al gatto più acqua. Per i commenti poco sopra sono un po contorti e con confusione, bisognerebbe fare un po di chiarezza. … scusate ma non ho capito niente di cosa parlate……. Per questo predisporre una giusta alimentazione per il gatto sterilizzato è molto molto importante. Quindi da come ho capito dovrò prendere anche umido per gatti sterilizzati? Una volta divenuto adulto, per un’alimentazione corretta il gatto deve mangiare solitamente due volte al giorno, mattina e sera se viene nutrito con alimentazione umida. I croccantini per i gatti sterilizzati (o per gatti castrati), nonostante non seguano regole precise, di solito non sono uguali a quelli dei gatti interi: per il problema che dicevamo prima, hanno meno concentrazione energetica, ovvero meno grassi, meno carboidrati e più fibra, che oltre a non essere nutriente per il gatto facilita il transito intestinale, il materiale digerito scorre più velocemente e vengono assorbiti meno nutrienti.Scopri su Zooplus le crocchette per gatti sterilizzati. Se questo comportamento diventa ossessivo, il leccamento comporta l’ingestione di una spropositata quantità di pelo che, nei casi più gravi, può portare all’ostruzione dell’apparato digerente, con stipsi e vomito. Sembrerà inutile precisarlo, ma come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto è una scelta importante. Grazie mille, Buongiorno, ho 2 gatti domestici sterilizzati che stanno solo in casa. Veramente anche io ho avuto problemi con cibo industriale e ho notato massa grassa e pigrizia sia in gatti sterilizzati e non. Vediamone i punti chiave. I cuccioli vengono generalmente sterilizzati a circa 6 mesi. che regalare un animalino al proprio figlio cane o gatto non è un gioco, e’ come dare il nostro bambino a una baby sitter di 9 anni, non e’ lo stesso discorso ma io lo considero tale forme un discorso peggiore, perchè un bambino all’età dovuta parla, un gatto o un cane….ma io mi riferisco a gatti non parlano. La sterilizzazione nel gatto è probabilmente l’operazione chirurgica più diffusa ed una questione rilevante riguarda proprio l’età migliore in cui effettuarla. I fattori sono diversi, e l’alimentazione deve andare di conseguenza al carattere del gatto, non viceversa; anche se al tuo gatto fosse data alimentazione industriale, non diventerebbe pigro, perché non tutto si può ricondurre sempre e solo all’alimentazione, nel gatto come nell’uomo. Purtroppo il discorso è molto contorto e, soprattutto, privo di punteggiatura, per cui ammetto che ho avuto difficoltà a capire. Posta così la domanda è impossibile rispondere perché tutto dipende dai croccantini/umido e quello che si trova all’interno, in particolare dalla concentrazione energetica. Questo perché la fibra “diluisce” l’apporto calorico del prodotto ed esercita un effetto “spugna”, riducendo l’assorbimento dei grassi a livello intestinale. Il gatto tende molto a “sbocconcellare”, a mangiare poco in tanti pasti, per cui è assolutamente normale che finisca i croccantini non subito ma nell’arco della giornata o durante la notte. …. Ciao Caterina, Il tempo trascorso a dormicchiare sul divano aumenta, così come si abbassa il suo metabolismo. Tanto adorabili quanto delicatissimi, i gattini hanno però bisogno di un'attenzione particolare per quanto riguarda l'alimentazione dei loro primi mesi di vita, che determinerà anche la loro salute futura. la barf fa sfrizzare i mici di felicità? Valerio e ne meno voglio dare e dire giri di parole e/o mancare di rispetto, xchè un Veterinario è sempre un dottore, ha studiato e merita tutto il rispetto. A cura della Dott.ssa SABRINA DOMINIO – Medico Veterinario. Se io voglio fare barf devo andare dal veterinario e dirgli che voglio fare la barf ai miei gatti per farli stare in salute negli anni? se si perchè? E questo è più sicuro (perché in giro ci sono anche le auto, oltre alle gatte) ma allo stesso tempo stimola il gatto a fare meno movimento. Gatto di 7 mesi, sterilizzato e.. non calmo . Home / Forum / Animali / Gatto di 7 mesi, sterilizzato e.. non calmo . – Dai 6 agli 8 mesi > mantenete le stesse quantità, suddividendole in soli 3 pasti al giorno: saranno all’incirca di 40/60 grammi ciascuna.Potete mantenere questo ritmo e quantità fino al compimento di un anno di età. A presto. tra l’una e l’altra? Se mi da il consenso dalla mia email azziendale le mando i contatti del medico almeno le chiede quello che vuole e credo che le risponderà il meglio possibile. Un po’ oggi, un po’ domani, il gatto ingrasserà. Tra i 6 mesi e l'anno, è possibile combinare cibo per gattini e formule per adulti. o altro grazie. Solitamente, l’effetto è più marcato nel gatto rispetto alla femmina.P. Poi in carattere tecnico e specifico non so spiegare molto bene….Mi corregga il veterinario Dr. Valerio. Spero di essere stata sufficientemente chiara. Grazie!!!. Ogni cucciolo sotto i 6 mesi assumerà alimenti specifici per gattini. Quante volte al giorno un gatto sterilizzato deve mangiare. Grazie, Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche i bagni sono diminuiti. Per cui il giusto modo di vedere la cosa è: il gatto è vivace, do un’alimentazione adeguata al carattere del gatto, non è che l’alimentazione fa fare al gatto i salti di gioia . Buona sera a lei S.ra Elisa: che significa? Riassumendo, le regole di alimentazione per il gatto castrato: https://www.miciogatto.it/new/wp-content/uploads/2019/03/consigli-alimentazione-gatto-sterilizzato-castrato.jpg, https://www.miciogatto.it/new/wp-content/uploads/2020/02/logo-300x168.png. Si passa dall’allattamento necessario nelle primissime settimanefino al cibo secco o umido che andrà somministrato loro in età adulta.. Nutrire il proprio gatto con un'alimentazione bilanciata e nel rispetto … Valerio mi da permesso di scrivere marche e dosaggi posso scrivere qua, altrimenti posso mandare anche una email personale ma senza creare disagio e fastidio…. NO LA CREATURA VIVENTE HA BISOGNO DI ESSERE NUTRITO CON CIBO FRESCO COME NOI. e loro atteggiamento cambia molto? aggiungo che sia lui che la sua sorellina fanno una alimentazione barf e ultimo mese ho dovuto un po aumentare il cibo xchè tendeva un po a dimagrire….ho detto solamente alimentazione barf ma non dico il cibo e grammi per non publicizare cibi dosaggi e altre cose che posso far credere di dare consiglio o spunto magari personalmente al veterinario di miciogatto potrei scrivere una email dettagliata se me lo richiede. cordiali saluti. In alcune cliniche viene, inoltre, offerta la possibilità di pagare a rate. Da notare che le crocchette per gatti sterilizzati, però, non sono obbligatorie: un gatto castrato può mangiare anche croccantini per gatti adulti, l’importante è che vengano regolate le dosi. Chiaramente, per il cibo umido bisogna seguire le stesse regole che per il secco ovvero evitare un dosaggio troppo alto e l’eccesso calorico. Ciedo perdono per la punteggiatura e errori ma non conosco al 100% italiano corretto. Premetto che io sterilizzo sempre il maschio perchè intorno hai 9 masi comincia a spruzzare sui divani e coperte la femmina non mi ha mai dato motivo di sterilizzarla perchè non ha calori agressivi ma tranquilli. Nei primi mesi dopo l'intervento il gatto può arrivare a mangiare fino al 20-25% in più del normale, però fa anche meno attività fisica e quindi diventa anche più passivo. Il gatto avrebbe la tendenza a uscire in cerca della sua compagna e percorrerebbe anche chilometri. CORDIALI SALUTI BY MONICA. Buongiorno Francesco, A onor del vero, la vasectomia del gatto maschio è un intervento tecnicamente possibile, ma raramente praticato, in quanto privo di alcuni dei vantaggi che caratterizzano l’orchiectomia (con la vasectomia il gatto diviene sterile, ma non si verifica la cessazione dei comportamenti legati alla sua maturi… Gli do mezza bustina di umido al giorno va bene? Se il gatto vive in casa è necessario garantirgli un alimentazione sana e completa e trovare il tipo di cibo che più gradisce.Per questo è importante saper leggere le etichette sul cibo che compriamo al gatto che sia secco o che sia umido. Purtroppo ho notato che il gatto è ingrassato, ho cambiato marca e peso, Monge per gatti sterilizzati e 75g giornalieri divisi in due volte la mattina e la sera poiché io sono fuori tutto il giorno. Stimolano infatti anche zuccheri e grassi ad entrare, dal sangue, nelle cellule, che utilizzeranno questi nutrienti per produrre energia sotto forma di lavoro e calore; il gatto usa in questo modo un quantitativo maggiore di nutrienti ed è meno tendente ad ingrassare. Premetto che i miei gatti fin ora non anno mai avuto problemi di salute e vivono molto a lungo superiori alla vita aspettative di un gatto e in tutto l’arco di loro vita rimangono molto attivi, calano solamente in vecchiaia (naturalmente) … ma io continuo a non comprendere perchè cibo industriale hanno creato disagi neli mici e con basf no? Per stimolare Micio a fare attività fisica potete nascondere le sue crocchette dentro una palla bucata, sopra mobili alti o dentro scatole da aprire. È bene sapere che un gatto sterilizzato varia notevolmente le sue abitudini di vita ed anche a livello metabolico avvengono diverse trasformazioni. Si regola lui per mangiare o dobbiamo seguirlo, e dargli da mangiare a orari fissi perché non sono il solo a dargli da mangiare in casa. Crocchette per Gattini (Kitten) Sterilizzati. Fammi sapere e un grattino al micione!! Il mio micio per ora sta in casa ma sale e scende le scale diverse volte al g. Grazie. La percentuale di proteine nel mangime del castrato di solito è un po’ più alta di quella del mangime per gatti interi (può arrivare al 40%, circa) perché si toglie spazio alle sostanze energetiche, quindi carboidrati e grasso. Il gatto, infatti, discendendo dal gatto africano del deserto, è già poco avvezzo a bere ed ha un senso della sete poco sviluppato, per cui, in assenza di stimoli, potrebbe arrivare a ridurre al minimo la quantità di liquidi assunti. L'ALIMENTAZIONE DEL GATTO ADULTO Per soddisfare i fabbisogni nutrizionali del vostro gatto, potete scegliere tra un cibo fatto in casa e gli alimenti di produzione industriale venduti nei negozi. Una buona idea è quella di proporre al nostro Micio giochi sempre diversi: topolini finti, piumini, palline,sono un ottimo modo per stimolarlo a fare attività fisica,sfruttando il suo innato istinto per la caccia. Se è vero che il peso forma si conquista riducendo l’apporto calorico, è altrettanto vero che bisogna anche aumentare il dispendio energetico, facendo consumare più energia all’organismo. L’alimento per un gatto sterilizzato dovrà essere ridotto nell’apporto energetico, quindi saranno minori le percentuali di grassi. Anche i batteri che normalmente popolano le urine hanno un maggior tempo a disposizione per moltiplicarsi ed aderire alle pareti della vescica, provocando le fastidiose e pericolose cistiti. Vediamo ora come evitare il sovrappeso nel gatto sterilizzato, con un’alimentazione specifica adatta all’età dell’animale. Alimentazione del gatto cucciolo. Leggi tutto da qui. Si tratta di prodotti estremamente brevettati e sicuri, se somministrati in un soggetto sano, che non provocano danno alcuno ai reni o al cuore, come alcuni, erroneamente, pensano. By Monica. Molti credono che parecchie proteina facciano male al fegato e reni del gatto, a me i veterinari mi hanno detto di no loro sono carnivori, non vale lo stesso discorso di noi esseri umani che se viviamo solo di carne facciano BOOOM. Gli alimenti specifici per gatti sterilizzati, quindi, devono in primo luogo incoraggiare il micio a bere di più. I migliori sono quelli che vedono aumentare leggermente il tenore di sodio, che provoca a sua volta una maggiore sensazione di sete del gatto. Al contrario, non è mai conveniente ridurre troppo l’apporto di proteine animali, magari a favore di quelle vegetali, contenute nei cereali. Non sta bene. Ma sia quando ho adottato la barf sia nella 1′ famiglia felina sia ora che è la seconda…..da cibo industriale a barf la cosa si è svolta cosi’: Essendo razze di gatti un po pesanti anno perso immediatamente grasso e stabilizati smelli e muscolosi…. Alessandro Prota e la mia affermazione ve la confermerà con spiegazioni più professionali. MI DISPIACE CHE C’è TANTA DISINFORMAZIONE IN MERITO E NON TUTTI SANNO. In questo articolo ti svelo qualche piccolo trucco per creare la migliore dieta per il tuo gatto, sterilizzato o intero. La Barf previene i calcolcoli? GLI AMMINISTRATORI SE MI DANNO IL CONSENSO FAREI PARLARE CON PERSONALE QUALIFICATO, PER IL BENESSERE E LA SALUTA DEL NOSTRO ANIMALINO CHE E’ UN ESSERE VIVENTE E NON UN GIOCATTOLO A CROCCHETTE. Valerio. L'alimentazione casalinga del gatto è una scelta che può aiutare in situazioni di malattia, ma anche come prevenzione di problemi a cui il gatto domestico può andare incontro. !Il mio Mino ha 9 mesi ed è appena stato sterilizzato,vorrei chiedere dei consigli sull’alimentazione.Lui praticamente mangia quasi solo umido,non va matto per le crocchette,ne mangia veramente poche fin da quando è piccino.Volevo sapere se una dieta a base di solo umido è lo stesso efficiente di una dieta mista珞Grazie In genere, gli alimenti per gatti sterilizzati sono maggiormente ricchi di fibre vegetali. sono pienamente d’accordo che c’è tanta disinformazione. Il pasto del gatto adulto. Posso fare cicli di mangiare renal e urinary per scongiurare struvite e insufficienza renale! Per farla diminuire di peso ho comprato delle crocchette (non per gatti sterilizzati) di buona qualità e le sto dando meno della metà della dose giornaliera consigliata più una lattina di umido a giorno. Quanto deve mangiare un gatto di 3-4 mesi? ARCAPLANET: Donati 100mila pasti in un solo weekend. Uno studio effettuato dall’Università di Bristol ha analizzato la percentuale di gatti sterilizzati a 6 mesi e 4 mesi, ovvero le età consigliate dai veterinari.